La Storia della Scuola

Nel 1971 il M° Alfredo Santini, al ritorno da uno stage durissimo ma coinvolgente, fonda, con l'aiuto del padre ed un piccolo gruppo di amici uniti per la passione del Karaté, un'associazi¬one dal nome'T. Kase Karaté Club" (nome suggerito dal M° H. Shirai) che avrà la sede a Cormano in via Dante n° 51. Lo scopo: studiare e divulgare la disciplina del karaté come attività mo¬toria atta a valorizzare i principi morali e le doti fisiche dell'indi¬viduo. Da allora una storia lunga e ricca di grandi soddisfazioni: le prime gare vinte, le prime cinture nere, i primi aspiranti istruttori (vecchia Fe.S.I.Ka), i molti associati...

Stimolati dai buoni risultati ottenuti e da una sempre crescente domanda di attività, nel 1975 si rende necessaria una nuova sede, che si realizza in via Zara 3, sempre a Cormano. L'associazione si arricchisce di nuovi settori: il Body Building, lo hatha yoga e il kobudo. Quel periodo vede il passaggio di molti ospiti graditi, come il maestro T. Tamano ed il maestro T. Naito. Nella seconda metà degli anni 70, con l'arrivo in Italia del grande M° Chang Dsu Yao, viene introdot¬to il Kung Fu. Dal 1978 il M° Chang fa di Cormano una delle sue sedi di insegnamento per il Tai Chi Chuan e per lo Shaolin Chuan. L'associazione diventa così uno dei centri più importanti, nonché il cardine della sua scuola, permettendo la diffusione di quel metodo d'insegnamento in Italia e all'estero. Il M° Santini, infatti, fu pioniere e poi diffusore (grazie anche ai suoi allievi) del Kung Fu Chang in Italia ed in alcuni paesi Europei.

Sono numerosi gli Insegnanti Tecnici nelle varie Discipline usciti dalla Scuola, così pure gli atleti di alto profilo, alcuni dei quali hanno fatto parte della Nazionale Italiana, ed ora militano in altre federazioni con incarichi importanti. Determinante fu il contributo dato dai nostri atleti nel Kung Fu Chang, che oltre alla diffusione dello Shaolin Chuan e del Tai Chi Chuan, parteciparono a diversi campionati del mondo ottenendo ottimi risultati.
A cavallo tra gli anni 70 e'80, per alcuni anni, presso la nostra associazione vennero a studiare il Kung Fu Chang diversi maestri, tra i quali il M° Yanaou Meas da Bruxelles, maestro del famoso attore cinematografico Jean Cloude Vandamme.

Alla fine degli anni '80 vi è un nuovo cambio di sede, sempre in Cormano, e qui nascono nuovi settori : la Kick Boxing (fino al 2008), per qualche anno anche il Judo. Si stacca il Body Building, che col settore Cardio Fitness dà origine al "Centro del Fitness della Palestra Santini.

A metà degli anni '90 si decide di cambiare denominazione, diventando "a.s.d. Scuola Arti Marziali Milano", ormai appellativo di riferimento per chi ama le discipline orientali, inserendo il settore Ju Jutsu. Nel 2000 l'apertura del settore Aikido e nel 2004 la riapertura del settore Hatha Yoga, seguita dall'introduzione del Ken Jitsu - laido. La scuola assume inoltre anche il ruolo di meta importante per maestri di passaggio a Milano, stranieri e non, i quali portano le loro proposte tecnico-culturali. Nell'ultimo decennio sono stati svariate volte ospiti famosi maestri tra cui anche Fumon Tanaka e Kenneth Funakoshi.

Il 20-21 maggio 2006 l'associazione è attivamente impegnata con tutto lo staff, in occasione del trentennale USacli Milano, alla realizzazione del Convegno Nazionale " IL MISTERO DELLA PERCEZIONE DEL CORPO: l'incontro tra oriente e occidente. Medicina, sport, cultura e inter-religiosità", presso la struttura teatro S. Fedele di Milano. Sono coinvolte numerose Università e persone di grande spessore nella ricerca scientifica e nella cultura.

L'Associazione è stata ed è tutt'ora un grande punto di riferimento per chi vuole studiare ad alto livello tecnico e culturale le splendide Discipline Orientali / Arti Marziali.