Discipline Orientali & Disabilità

Oriental Alternative Ability è un progetto nato dalla convinzione che non esista una gerarchia delle abilità, a giustificare la superiorità di un individuo sull'altro, ma infiniti itinerari percorribili, plasmabili sul singolo soggetto, per raggiungere il traguardo desiderato.


La scoperta delle proprie potenzialità è una ricerca fatta di dedizione e tentativi, in e contro una società abilista, la cui morale vede nell'invalidità un tabù e una diversità, e nella diversità una minaccia, un ostacolo e un difetto, piuttosto che un arricchimento.
 

Cosciente dell'inadeguatezza esistenziale che pervade chi vive una condizione fisica fuori dall'ordinario, racconto con orgoglio il mio percorso personale e offro lezioni private di Hatha Yoga, Karate, Kung fu Chang, Saholin Chuan e Tai chi Chuan a persone con disabilità motoria (ad esempio morbo di Parkison e displasia), affiancandomi a figure professionali del settore sportivo e sanitario (fisioterapisti, psicomotricisti, osteopati, laureati in scienze motorie, fisiatri...), per costruire un percorso personalizzato, adattato alle esigenze emotive e psicofisiche dell'individuo, in un ambiente accogliente e solidale.
 

L'autoaccettazione e l'autodeterminazione fioriscono anche attraverso lo sport.

Marina Santini